Ciclo sulla visione: una delle opere fotografiche
Due persone che si fotografano l'un l'altra con una macchina reflex. L'occhio di ognuna è visibile al centro dell'obiettivo.
Tra i due scatti ci deve essere stata una disincronia, perché si sta usando un mezzo per guardarsi e non ci si guarda direttamente.
Le due fotografie sono stampe ai sali d'argento da negativo, per indurre il sospetto che ci sia stato qualche trucco fotografico in fase di postprocessing.


Per leggere le mie considerazioni durante l'esecuzione dell'opera: 
2007-2011 By Andrea Paolini