CaoV
Installazione interattiva con componenti optoelettronici e fuoco




Una webcam, posta su un treppiede, guarda un monitor, a cui collegata. Sullo schermo un debole crepitio su uno sfondo grigio cenere.
Lo spettatore invitato ad accendere un fiammifero e porlo di fronte alla telecamera, tra questa ed il video. Pochi istanti ed il monitor si accende di colori.
Anche dopo che il fiammifero spento, il fuoco nel monitor (una successione caotica di colori che si vanno susseguendo) si autosostiene, fino a quando lo spettatore decide di spegnerlo "soffocando" con un telo nero la videocamera oppure il monitor.


















Questa installazione interattiva si basa su una sorprendente e intima interazione tra una primitiva (e arcana) forza della natura, come il fuoco, e la pi recente tecnologia
digitale: un fiammifero in grado di entrare in sinergia con una webcam e un monitor, accendendo una sorta di "caminetto elettronico".
Dal punto di vista fisico-matematico, la fiammella agisce come "seme" nell'innescare
  un fenomeno caotico generato dal loop che si instaura tra video e webcam quando
  la webcam diretta verso il monitor e impostata sul controllo automatico dello
  shutter e del bilanciamento del colore. Dopo che il sistema viene "acceso"
  per mezzo della luce generata dal fiammifero, sul monitor si assiste alla formazione
  di una successione di immagini caotiche molto simili al fuoco reale che anch'esso       
   modellizzabile come un sistema caotico.



2007-2011 By Andrea Paolini